mercoledì 25 dicembre 2013

Ricetta N.11 - Struffoli

Buongiorno e...




Finalmente ci siamo, è arrivato il Natale. Come è andato il cenone di ieri? Siete pronti a continuare l'abbuffata? 

A chi, come me, quest'oggi ospiterà per pranzo buona parte dei parenti, propongo un dolce natalizio tipico delle mie parti....qui in Campania infatti non è Natale senza una bella "guantiera" di struffoli!!!

Che dire di più, prepariamo insieme GLI STRUFFOLI...


INGREDIENTI:


  • 400gr. di farina
  • 40gr. di zucchero
  • 60gr. di burro (o strutto se si vuole seguire la ricetta originale)
  • 3 uova + 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 1 arancia
  • 1 bicchierino di rum (questo è facoltativo)

PER LA COPERTURA:

  • codette di zuccchero
  • canditi
  • 350gr. di miele


PREPARAZIONE:

Mettete la farina in una ciotola o su un piano nella classica forma a fontana e aggiungete al centro  le uova, il burro, lo zucchero, la scorza grattugiata dell'arancia ed un pizzico di sale.
Impastate molto bene e, una volta ottenuto un composto omogeneo e compatto, dategli la forma di una palla e lasciatelo riposare per almeno mezz'ora ricoperto da un canovaccio pulito. Trascorsa la mezz'ora, lavorate l’impasto ancora per qualche minuto e dividetelo in  tanti bastoncelli, rullandoli su un piano leggermente infarinato.
A questo punto, tagliate i bastoncini a piccoli pezzettini e disponeteli su un telo, facendo attenzione a non sovrapporli. Una volta pronti, mettete l’olio in una padella e friggete i vostri struffoli un po’ alla volta: prelevateli gonfi e dorati ma non troppo coloriti per evitare che si possano bruciare, quindi sgocciolateli e fateli raffreddare su carta assorbente.
Fate asciugare per bene i vostri struffoli  e nel frattempo sciogliete il miele dolcemente in una pentola abbastanza grande.
Quando il miele si sarà liquefatto, spegnete il fuoco e aggiungete gli struffoli nel tegame, rimescolando delicatamente fino a quando non si siano bene impregnati di miele. Versate quindi metà della codetta e dei canditi nella pentola, mescolando ancora il tutto; quindi prendete un piatto da portata e distribuite gli struffoli a monticello oppure mettete al centro del piatto un barattolo di vetro vuoto e disponete gli struffoli tutt'intorno a questo in modo da formare una ciambella. A miele ancora caldo, prendete le restante codetta e cospargeteli sugli struffoli, in modo da ottenere un bell'effetto colorato. Se avete optato per la forma a ciambella, non  appena il miele si sarà solidificato, togliete delicatamente il barattolo dal centro del piatto e servite gli struffoli.







Eccoli qui....devo dire che i miei sono venuti esteticamente più FASHION perchè mio padre mi ha gentilmente fatto dono di questa cialda presa in pasticceria, buonissima!!!
Ovviamente anche disposti nella tipica forma a montagnola faranno la loro figura, 
don't worry !


Di nuovo buone feste e...

A presto con altre golosità !!!

Annalì =)

Nessun commento:

Posta un commento