lunedì 30 settembre 2013

Ricetta N.4 - gnocchi del nonno "a modo mio"

Buon pomeriggio!!!


Come va? questa volta come vedete sono riuscita a far passare soltanto un mese dalla ricetta precedente...che brava, sono fiera di me !!!



Le vacanze sono giunte al termine, si torna a sgobbare sui libri ma il pensiero del mare e del sole ancora mi ronza in testa... qui da noi sulla costa, infatti si potrebbe tranquillamente continuare a rilassarsi per un bel po; maledetta routine che torni puntuale ogni settembre!!!

Detto ciò, torniamo alle nostre ricette; questa volta vi propongo un primo piatto.

Cominciamo spiegando il nome: io li ho denominati GNOCCHI DEL NONNO perchè mio nonno, da bravo bischero toscano, adora cucinare e in particolare adora i funghi...tra le sue ricette di punta troviamo il pollo ai funghi - il ragù di funghi - e gli gnocchi(o anche tagliatelle) con funghi e prezzemolo. Di quest'ultima ricetta me ne sono appropriata ...muuuuahahah... e ora ve la propongo con alcune mie aggiunte che la rendono piu appetibile per chi, come le mie sorelle, i funghi non li sopporta tanto; infatti vi assicuro che in questo modo otterrete un successone anche con i palati piu complicati!


Prepariamo insieme GLI GNOCCHI DEL NONNO "A MODO MIO"








Ingredienti per 5 persone:
  • 500gr.  di gnocchi (non quelli freschi quelli classici)
  • 300gr. di funghi (io ho comprato quelli surgelati ma vanno bene anche quelli secchi)
  • 150gr. di fontina
  • 100gr. di prosciutto cotto
  • 100gr. di panna da cucina
  • burro e parmigiano grattugiato q.b
  • spicchio d'aglio
  • olio q.b


Preparazione:

Prima di tutto occupiamoci dei funghi; io ho comprato una busta di quelli surgelati, quindi stesso cosi come sono vanno messi in padella con olio e uno spicchio d'aglio e lasciati cuocere finche non diventano morbidi e sugosi. (i funghi surgelati impiegano almeno 15 minuti per cuocersi)

Mentre i funghi sono sul fuoco, preparare il sugo con la fontina...in un'altra padella mettere una noce di burro e il prosciutto cotto tagliato a listarelle. Far rosolare il tutto per qualche minuto, poi aggiungere la fontina tagliata a pezzetti e subito dopo la panna.

Appena la fontina inizia a sciogliersi e il prosciutto si amalgama con gli altri ingredienti spegnere il fuoco e continuare a mescolare.

Non appena i funghi saranno pronti, riporli su di un piatto con fogli di carta assorbente... il sughetto che verra fuori per questa volta non ci servirà(anche se è delizioso!)... appena saranno ben scolati, prendere un tagliere e ridurre i funghi in piccoli pezzetti.

Aggiungere i funghetti ottenuti, alla padella con prosciutto e fontina, mescolare bene e amalgamare il tutto con una bella dose di parmigiano grattugiato.


Vi assicuro che sono davvero buonissimi, il nonno non mi ha dato soddisfazione (antipatico!) ma spero che a voi siano piaciuti.




A presto con altre golosità !!!

Annalì  =)



p.s. perdonate le foto un pò troppo casalinghe -_-"




Nessun commento:

Posta un commento